Eventi

Riscoprirsi nella natura: ritorna Boschi a Natale

Un lungo fine settimana tuffandosi nella natura, magari con tutta la famiglia. È quello proposto dall’UNPLI (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia) Veneto e dalla Regione del Veneto, che venerdì 8, sabato 9 e domenica 10 dicembre organizzano “Boschi a Natale”. Un evento alla scoperta di aree naturali, parchi e oasi in uno dei periodi più magici dell’anno: l’inverno.

Il cartellone è ricco e c’è tempo fino al 5 dicembre per prenotarsi (obbligatoriamente) sul sito di UNPLI (https://www.unpliveneto.it/2023/11/13/programma-boschi-a-natale-2023/): in tutte le sette province venete la scelta del “bosco” in cui fare una camminata è davvero vasta e l’obiettivo, oltre a quello di far conoscere e valorizzare un patrimonio di straordinaria ricchezza e promuovere zone naturalistiche tutelate, è di riscoprire la bellezza e i vantaggi di trascorrere delle giornate all’aria aperta. Immersi nel verde.

Laghi e boschi del bellunese, parchi e golene del Po nel rodigino, acqua e colline nel trevigiano, laguna veneziana, colli padovani, oasi vicentine e panorami veronesi. Dalle montagne alle pianure, le passeggiate di “Boschi a Natale” sono dedicate a tutti: per tutti i gusti, per tutte le età, per gli amanti delle sfide e per chi vuole dedicare un po’ di tempo a se stesso.

Queste le escursioni previste:

PROVINCIA DI BELLUNO

Limana - venerdì 8 dicembre, ore 9.30 e ore 13.30

LA SPLENDIDA VALPIANA

L’escursione partirà da Limana. In auto si salirà (in gruppo) fino alla Valpiana, da dove comincerà la passeggiata alla scoperta di quest’area prealpina semi pianeggiante e soleggiata, con ottimi scorci sulle Dolomiti e la Valbelluna.

Durata: 2 ore

Difficoltà: facile

Organizza: Pro Loco Limana

 

Longarone - venerdì 8 dicembre, ore 10.00

TORRE DELLA GARDONA, TRA PIETRA E BOSCO

La torre della Gardona, simbolo del nuovo comune di Longarone, sorge a monte dell'abitato di Castellavazzo. Dal paese ci si spingerà su mulattiere immerse nel bosco verso le cave del passato e quelle moderne, sito di estrazione della Pietra di Castellavazzo. Si proseguirà verso l'antica Torre della Gardona, di epoca medioevale. Le severe balze, nonché la vicinanza dei versanti, hanno quasi reso spontaneo l'insediamento di una struttura di controllo e difesa dell’unico percorso, lungo la valle del fiume Piave, che collegava il Cadore e il Bellunese. Elemento architettonico caratterizzante della Torre della Gardona è la pianta a sezione triangolare.

Durata: 2,5 ore

Difficoltà: facile

Organizza: Pro Loco Longarone

 

San Gregorio nelle Alpi - venerdì 8 dicembre, ore 10.00

VAL DEL BRENTAZ, ALLE PORTE DEL PARCO DELLE DOLOMITI BELLUNESI

L’escursione si svolgerà sulla zona pedemontana ai piedi del Parco delle Dolomiti Bellunesi, nella Val del Brentaz con i suoi caratteristici cadini. Da qui si possono ammirare paesaggi unici grazie la posizione privilegiata del comune, una terrazza panoramica con vista sulla Val Bellluna. Nella giornata dell’8 dicembre, presso la piazza di Paderno di San Gregorio nelle Alpi, saranno presenti anche i tipici Mercatini di Natale.

Durata: 2 ore

Difficoltà: media

Organizza: Pro Loco San Gregorio nelle Alpi

 

Arsiè - sabato 9 dicembre, ore 10.00

ANELLO FORTE CIMA LAN

Dalla piazza di Col Perer, dove si lascerà l’auto, è visibile l'oratorio di Sant'Antonio. Attraverso strade sterrate che costeggiano pascoli e residenze estive, con vista sui monti circostanti, si giunge ai resti del Forte di Cima Lan, costruito a inizio ‘900 e ora struttura ormai conquistata dal bosco. Attraverso un percorso ad anello, si tornerà poi al punto di partenza.

Durata: 2 ore

Difficoltà: facile

Organizza: Pro Loco Arsiè

 

Calalzo di Cadore - sabato 9 dicembre, ore 10.00

IL BORGO DI RIZZIOS E I SUOI BOSCHI

Percorso ad anello alla scoperta dell'abitato del Borgo di Rizzios con tappa per visita alla chiesetta di Sant’Anna. Si proseguirà nel bosco limitrofo tra gli alberi secolari, con tappa alla chiesa di San Leonardo. Al rientro i visitatori saranno accolti da un piacevole rinfresco.

Durata: 2 ore

Difficoltà: media

Organizza: Pro Loco Calalzo di Cadore

 

Sospirolo - sabato 9 dicembre, ore 14.00

BOSCO SOT LE CRODE DE OREGNE

Itinerario che si snoda dal piccolo borgo antico di Oregne al torrente Cordevole, per terminare al Ranch di Campaz, accompagnati dalle esperte guide naturalistiche ambientali del Mazarol.

Oltre alle varietà del bosco sot le crode e agli splendidi panorami sui monti in prossimità del Cordevole, si potranno ammirare gli antichi affreschi nella chiesetta di San Tiziano, visitabile per l’occasione, e i bei cavalli del maneggio di Campaz.

Durata: 2 ore

Difficoltà: facile

Organizza: Pro Loco Monti del Sole di Sospirolo

 

Ponte nelle Alpi - domenica 10 dicembre, ore 10.00

PARCO LA VENA D’ORO

Luogo del cuore del FAI, il complesso edilizio e paesaggistico si trova in un punto di particolare interesse naturalistico. Sorto intorno a due sorgenti d’acqua e delimitato da un parco di sei ettari, che comprende maestosi alberi secolari, prende il nome dalla "Vena d’Oro", una fonte conosciuta sin dall’epoca romana. Lo stabilimento idroterapico al suo interno ha attratto, nell’Ottocento, visitatori da tutta Europa, tra questi anche la Regina Margherita.

Durata: 2 ore

Difficoltà: facile

Organizza: Pro Loco Ponte nelle Alpi

 

 

PROVINCIA DI PADOVA

Galliera Veneta - venerdì 8 e domenica 10 dicembre, ore 10.00 e ore 14.00

PARCO DI VILLA CAPPELLO

Passeggiata alla scoperta degli 8 ettari del Parco di Villa Cappello (o Villa Imperiale) che comprende un lago, tre isolotti, 11 ponti, una zona d'imbarco e circa 1500 piante, opera dell'architetto e scenografo Francesco Bagnara. La passeggiata si inserisce nelle attività natalizie del fine settimana della locale Pro Loco.

Durata: 1,5 ore

Difficoltà: facile

Organizza: Pro Loco Galliera Veneta

 

Galzignano Terme – domenica 10 dicembre, ore 14.00

I CASTAGNI SECOLARI DEI COLLI EUGANEI

Passeggiata alla scoperta dei castagni secolari del Monte Venda nel Parco Regionale dei Colli Euganei. Al termine, suggestiva merenda attorno al falò.

Durata: 2 ore

Difficoltà: facile

Organizza: Pro Loco Monselice

 

 

PROVINCIA DI ROVIGO

Rosolina – domenica 10 dicembre, ore 10.00

GIARDINO BOTANICO LITORANEO DI PORTO CALERI

Una vera e propria immersione nei suggestivi colori del Giardino Botanico Litoraneo del Veneto a Rosolina Mare, collocato all’estremità meridionale della penisola di Rosolina, che separa il mare dalla Laguna di Caleri, caratterizzato dalla presenza di habitat di notevole qualità.

Durata: 2 ore

Difficoltà: facile

Organizza: Pro Loco Rosolina

 

 

PROVINCIA DI TREVISO

Cison di Valmarino - venerdì 8 e domenica 10 dicembre ore 10.00

VIA DELL’ACQUA E DEI MULINI

Percorso ad anello alla scoperta della valle del torrente Rujo in veste autunnale. L’escursione permetterà di conoscere ed approfondire aspetti naturalistici ed aspetti storici della Via dei Mulini, attraversando boschi e piccole cascate ma anche vecchi mulini, folli, canalette e lavatoi.

Durata: 2 ore

Difficoltà: media

Organizza: Pro Loco Cison di Valmarino

 

Gaiarine – venerdì 8 dicembre e sabato 9 dicembre, ore 14.00

BOSCO CRASERE & UTIA

I boschi di Crasere e Utia rappresentano in maniera tangibile come sia possibile realizzare un recupero ambientale, creando spazi finora impensabili a fauna e flora autoctona. Si tratta di un'area di 17.000 mq piantumata in modo naturaliforme (il primo impianto è del 1996) dai volontari dell'Associazione Amica Terra, creando dal nulla un rimboschimento del tutto simile al bosco “planiziale”.

Durata: 1,5 ore

Difficoltà: facile

Organizza: Pro Loco Primavera

 

Quinto di Treviso – venerdì 8 dicembre, ore 10.00

OASI NATURALISTICA DI CERVARA

L’Oasi di Cervara è la riserva naturale più importante compresa nel Parco Regionale del Fiume Sile: tutela un'ampia area umida che si estende per 25 ettari in cui si possono osservare il bosco umido di ontani e salici, torbiere dove vegetano le carici e canali alimentati da acque di risorgiva. L’Oasi ospita una ricca avifauna tipica delle zone umide. Il percorso pianeggiante si snoda per circa 2 km su fondo coerente e su passerelle in legno.

Durata: 1,5 ore

Difficoltà: facile

Organizza: Pro Loco Quinto di Treviso

 

Revine Lago – sabato 9 dicembre, ore 14.30

PARCO DEI LAGHI DI REVINE

Facile passeggiata lungo le sponde dei laghi di Revine alla scoperta di questo prezioso ambiente acquatico in veste invernale. Ritorno lungo i borghi di Santa Maria e di Lago in cui si potranno apprezzare le tipiche strutture architettoniche delle case della Vallata.

Durata: 2 ore

Difficoltà: facile

Organizza: UNPLI Treviso

 

Casier – sabato 9 dicembre, ore 14.30

LA RESTERA DEL FIUME SILE

Dalla piazza del paese rivierasco di Casier si percorrerà un tratto di Girasile, la ciclabile E4 che costeggia il fiume Sile, incontrando numerosi siti di rilievo, tra cui alcune Ville Venete ed il famoso cimitero dei burci.

Durata: 1,5 ore

Difficoltà: facile

Organizza: UNPLI Treviso

 

Breda di Piave – domenica 10 dicembre, ore 9.30

L’AREA DEL PIAVE E LE TRINCEE DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE

Alla scoperta delle aree naturali lungo il corso del Piave e visita delle trincee della Prima guerra mondiale e del monumento ai caduti della Battaglia del Solstizio al Mulino della Sega (prima vittoria dopo la caduta a Caporetto).

Durata: 2,5 ore

Difficoltà: facile

Organizza: Pro Loco Breda di Piave

 

Cordignano – domenica 10 dicembre, ore 10.00

TRA I BOSCHI SULLE TRACCE DEI CARBONAI

Un tuffo nel passato tra i carbonai, sui versanti meridionali della Foresta del Cansiglio, per conoscere i luoghi dove, per secoli, uomini e bestie hanno faticato trasportando a spalla carichi di legna e carbone. Al termine, degustazione prodotti tipici presso il parco degli ex carbonai.

Durata: 3 ore

Difficoltà: media

Organizza: Pro Loco Cordignano

 

Vittorio Veneto – domenica 10 dicembre, ore 10.00

MADONNA DELLA SALUTE E BORGHI TRA I BOSCHI

Tra boschi d’inverno e borghi ricchi di storia! Partendo dal caratteristico borgo di Costa si salirà fino alla Madonna della Salute da dove si può godere di una bellissima vista sulla città. Camminando in mezzo a boschi di carpini e querce si raggiungerà la località di Case Meril. Da qui, costeggiando il torrente Prade e passando per il vecchio borgo di Rindola, si rientrerà al luogo di partenza.

Durata: 2,5 ore

Difficoltà: media

Organizza: Pro Loco Vittorio Veneto

 

Fregona – domenica 10 dicembre, ore 14.00

LA COLLINA DI OSIGO, SENTIERI E MULATTIERE TRA LE BORGATE DELLA PEDEMONTANA

Passeggiata pomeridiana per conoscere i dintorni di Osigo percorrendo i sentieri e le mulattiere che, per secoli, furono l'unico collegamento tra le borgate della pedemontana fregonese e la Foresta del Cansiglio.

Un percorso immerso nel verde, caratterizzato da un tracciato che si apre con degli ampi panorami: partendo dal parcheggio, si suddivide in una prima parte definita “religiosa”, caratterizzata dalle famose 14 stazioni della Via Crucis, per proseguire in spazi verdi e immersi nella natura. Al termine, ci si sposterà presso la Cantina Produttori del Torchiato di Fregona per la visita alla Cantina, cui seguirà una degustazione di passito di Fregona accompagnato con i biscotti e una di vino bianco Boschera accompagnato al formaggio.

Durata: 2,5 ore

Difficoltà: facile

Organizza: Pro Loco Fregona

 

 

PROVINCIA DI VENEZIA

Mestre – sabato 9 e domenica 10 dicembre, ore 10.00

BOSCO DI MESTRE

Il Bosco di Mestre è uno dei maggiori programmi con cui il Comune di Venezia sta valorizzando la terraferma. Rappresenta un intervento orientato all'incremento della biodiversità, mediante il ripristino dei boschi planiziali e la rinaturalizzazione dei corsi d'acqua. Il Bosco di Mestre, con i suoi 230 ettari, è una realtà che fa parte a pieno titolo del tessuto urbano del Comune di Venezia. Il Bosco di Carpenedo, il Bosco dell'Osellino, il Bosco di Campalto e le vaste aree Querini con i Boschi Ottolenghi, di Franca e Zaher cingono l'abitato di Mestre con un bosco che di anno in anno assume sempre più l'aspetto naturale tipico del bosco planiziale.

Durata: 2 ore

Difficoltà: facile

Organizza: Pro Loco Mestre

 

Musile di Piave – domenica 10 dicembre, ore 9.00

LAGUNA NORD DI VENEZIA PATRIMONIO UNESCO

Escursione guidata alla Laguna Nordi di Venezia, patrimonio UNESCO, e visita alle aule museali del Centro di Educazione Ambientale “La Piave Vecchia”. Durante l'escursione sarà possibile immergersi nel paesaggio lagunare nella sua veste quasi invernale e osservare gli uccelli che la popolano, tra cui fenicotteri rosa, aironi e diverse specie di anatidi.

Durata: 6 ore

Difficoltà: facile

Organizza: Pro Loco Musile di Piave

 

 

PROVINCIA DI VERONA

Ferrara di Monte Baldo – venerdì 8 dicembre, ore 10.00

SENTIERO DELLE TRINCEE DI NOVEZZA

Immerso nella natura e con panorami mozzafiato sul Monte Baldo e la Val d’Adige, il percorso si snoda attraverso le trincee della Prima guerra mondiale

Durata: 2 ore

Difficoltà: media

Organizza: Pro Loco Ferrara Monte Baldo

 

Marano di Valpolicella – sabato 9 e domenica 10, ore 10.00

BOSCHI DELLA VALPOLICELLA

Itinerario panoramico semplice e appagante, nel silenzio e nella solitudine di un bosco dove la mano dell’uomo ancora non è arrivata.

La vegetazione è a carattere forestale con la presenza di alberi come il carpino, il tiglio, l’acero, il salice e, di un sottobosco ricco di muschi e felci. Si possono incontrare mammiferi come il tasso, il riccio, la talpa, la volpe, il capriolo e il cinghiale nonché molte specie di uccelli, tra cui il nibbio bruno, il falco pecchiaiolo, il picchio nero e l’averla piccola. Il percorso si snoda da Malga Biancari verso Rio Baiaghe o Vaio di Roaso su strada sterrata, si arriva alla Ghiacciaia (buco profondo rivestito di pietra usato in passato per la conservazione del ghiaccio nella stagione calda), si prosegue toccando le Località Marezzane, Toredan, Canova, Baiaghe, Ca’ de Loi e ritorno alla Malga, per un totale di 5 km circa.

Durata: 2 ore

Difficoltà: facile

Organizza: Pro Loco Marano di Valpolicella

 

Caprino Veronese – sabato 9 dicembre, ore 14.00

VALLE DEL TASSO

Il percorso si snoda in un sentiero naturalistico per poi entrare nella Valle del Tasso, dove il torrente omonimo attraversa il bosco tra gorghi e cascate. Lungo il percorso sarà offerto un ristoro presso la visitabile chiesa artistica di San Martino.

Durata: 2,5 ore

Difficoltà: media

Organizza: Pro Loco Caprino Veronese

 

Bovolone – domenica 10 dicembre, ore 10.00

PARCO NATURALISTICO ARCHEOLOGICO VALLE DEL MENAGO

Il parco Valle del Menago di Bovolone, negli oltre 35 ettari di superficie, vanta aree di particolare interesse ambientale: il frutteto didattico “Non ti scordar di Me”, l’Apiario didattico, il Prato dei Fiori agresti,  il Laghetto dei cigni, l’ampio recinto con gli Animali da cortile e quello dei Daini;  un’area umida dove sono presenti vari uccelli e alcune specie a rischio di anfibi e rettili come la Rana di Lataste e la testuggine di palude; infine, vi sono piccole zone boschive e boschi planiziali, dove trovano rifugio molti animali e uccelli, sia stanziali che migratori.  Al centro del laghetto si trova anche un’isoletta sulla quale è stato ricostruito un villaggio preistorico dell'età del bronzo.

Durata: 1,5 ore

Difficoltà: facile

Organizza: Consorzio Pro Loco Basso Veronese

 

Isola della Scala – domenica 10 dicembre, ore 10.00

BOSCO SPONTANEO CAMAGRE

Su un terreno abbandonato di 15.000 m2, da circa 30 anni è sorto spontaneamente un bosco di olmi, frassini e aceri negundi. Si andrà alla scoperta di quest'area con una guida d’eccezione che spiegherà la biodiversità del luogo. Al termine verrà offerta una degustazione di Risotto all’isolana e Risotto con il radicchio rosso di Verona.

Durata: 2 ore

Difficoltà: facile

Organizza: Pro Loco Isola della Scala

 

Roverchiara – domenica 10 dicembre, ore 9.30

LAGHETTI DI CÀ PELLINI

I laghetti di Cà Pellini, detti anche laghetti romantici, si trovano nell'area di ex cave di argilla che grazie ad acque sorgive e alla rigogliosa vegetazione spontanea offre uno spettacolo incredibile, un’armonia della natura, rifugio per molte varietà di uccelli e specie acquatiche.  Al termine, degustazione pan e codeghin di “maiale pesante DOP”.

Durata: 1,45 ore

Difficoltà: facile

Organizza: Pro Loco Roverchiara

 

Villa Bartolomea – domenica 10 dicembre, ore 14.30

LE PIANTE SECOLARI DELLA TENUTA LA PILA

Il percorso inizia nel parco della Tenuta dove sono presenti piante secolari di grandi dimensioni e prosegue, lungo un sentiero che attraversa la campagna, per arrivare a un arboreto con piante di legno da pregio che si estende su una superficie di oltre 7 ettari. L’area boscata costituisce una barriera tra la superstrada 434, che scorre nelle vicinanze, e la zona agricola; la presenza del divieto di caccia su tutto il territorio della Tenuta La Pila ha fatto sì che il bosco sia diventato un naturale rifugio faunistico che ospita diverse specie di animali, tra cui le lepri, e gli uccelli, primi far tutti gli aironi.

Durata: 2 ore

Difficoltà: facile

Organizza: Pro Loco Villa Bartolomea e Pro Loco Castagnaro

 

 

PROVINCIA DI VICENZA

Arsiero – sabato 9 e domenica 10 dicembre, ore 10.00

CANYON DI CONTRÀ PRIA

Ad Arsiero, lungo la strada che sale verso la Valdastico, si nascondono veri gioielli naturali: i meravigliosi Canyon di Contrà Pria. Qui si alternano acque cristalline e suggestivi paesaggi di natura incontaminata, canyon scavati dal fiume nel corso dei secoli, piscine naturali color smeraldo e piccole baie create dalla forza inarrestabile del torrente Astico.

La passeggiata prevede la scoperta degli elementi naturali di questo particolare territorio, con tappa anche nelle contrade del Comune, dove è in corso la manifestazione tra i presepi delle contrade.

Durata: 3,5 ore

Difficoltà: medio

Organizza: Pro Loco Arsiero

 

Lugo di Vicenza – domenica 10 dicembre, ore 10.00

TRA VILLE E OASI SELGEA

Lungo i sentieri di Lugo di Vicenza, per scoprire le ville di un tempo e l’Oasi Selgea attraverso il racconto di tradizioni popolari e natura, partecipando anche alla divertente sfida della caccia all'indizio, dedicata principalmente ai più piccoli.

Durata: 2 ore

Difficoltà: facile

Organizza: Pro Loco Lugo di Vicenza

 

 

Leggi gli altri articoli
Leggi articolo
Design
8 Apr 2019

Il “boom” degli anni Sessanta che diede vita al Salone del Mobile

Leggi articolo
News
25 Mar 2024

Governance: il tema della Settimana della Sostenibilità

Leggi articolo
News
28 Dic 2018

2009-2019 | Dieci anni di Assi del Cansiglio

To top
contattaci
Scrivici su Whatsapp