It / En

22 marzo, è la Giornata Mondiale dell’Acqua

Oggi in tutto il mondo si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1992 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite e celebrata per la prima volta nel 1993.



“Nature for Water” è il tema che quest’anno è stato posto al centro della giornata, nella quale verranno evidenziate le soluzioni naturali per conservare e ripristinare il ciclo delle risorse idriche a fronte di una parte sempre crescete di popolazione che nel pianeta non ha accesso a fonti salubri di acqua.



Ma perché celebrare una Giornata Mondiale dell’Acqua?



L’obiettivo principale è di richiamare l’opinione pubblica sul valore imprescindibile di quello che è il bene primario per eccellenza di ogni essere umano: l’acqua. Ma anche, contemporaneamente, promuovere una gestione sostenibile delle risorse idriche. Perché la domanda a livello globale negli ultimi cento anni è aumentata di ben sei volte e si stima che nei prossimi anni sia destinata a salire dell’1% all’anno.



Le risorse di acqua diminuiscono ma la domanda cresce, nonostante la popolazione mondiale sia in decrescita. E nonostante il 30% di questa stessa popolazione non possieda un accesso continuato e sicuro all’acqua potabile nella propria abitazione.